Metti delle persone intorno ad un tavolo ed ecco i risultati.

Quando la politica ascolta e coinvolge le persone, rendendole partecipi e propositive, ecco i risultati:

Verbale della riunione dei gruppi di lavoro dei Condomini Virtuosi: sala Zavattini circoscrizione Ovest, venerdi 2 luglio ore 21:00.
Ecco il resoconto finale su come agire per arrivare alla fase operativa del progetto:
Piano di lavoro:
1) Sui condomini pilota segnalati da ACER:
– inventario degli oggetti per attuare l’intervento -lampade, riduttori etc.. (Acer),
– calcolo dell’impronta ecologica del condominio (Acer),
– controllare che la struttura sia compatibile per installazioni dei riduttori, led, lampade a basso consumo etc.. (Acer)
– dati dei consumi prima e dopo le installazioni delle tecnologie per il risparmio. (Cerullo chiede a Enìa).

2) Informazione e presentazione del progetto ai condomini:
– creazione e distribuzione di un volantino con le azioni virtuose che verranno intraprese negli appartamenti (lampadine a risparmio energetico e riduttori di flusso),
– incontrare i condomini magari con una assemblea di condominio (Acer/Cerullo/Valeriani/Marmiroli).
3) Presentazione del progetto alla città:
– conferenza stampa di presentazione del progetto,
– creazione di un vademecum con tante azioni virtuose da intraprendere oltre a quelle attuate alla partenza
– festa dopo un anno con presentazione dei risultati alla città e alla stampa.
– durante la festa consegna di una targa ai condomini pilota
4) Gestione post partenza dei condomini che aderiranno al progetto:
– I condomini si iscrivono al progetto (Compilando un modulo? In circoscrizione? Sito Internet?)
– distribuiamo loro materiale gratuito in base alla disponibilità,
– creazione di un gruppo di acquisto solidale per l’acquisto del materiale(scelta dei fornitori con sconti migliori (coop?,altri? Diamo una tessera ai condomini per avere diritto allo sconto?)
– analisi dei risultati, gara a premi per il condominio più virtuoso.

Ogni consiglio o proposta da parte vostra sono ben gradite.

Le circoscrizioni saranno ridotte ai minimi termini. Scompariranno del tutto. Da parte nostra cercheremo di non perdere quanto ad oggi è stato creato da queste buone pratiche di “decentramento” della politica.
Vito Cerullo

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Consiglio di Cricoscrizione e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...